L’Altra Faccia Dell’iPhone: Come Vivono Gli Operai In Una Fabbrica Cinese Blindatissima

25402

Dopo che uno dei maggiori produttori di apparecchiature tecnologiche ed elettroniche, Pegatorn Group, fu accusato di far lavorare i suoi dipendenti in condizioni non proprio agevoli, la società invitò alcuni giornalisti e fotografi di far visita a una grandissima fabbrica di Shanghai.

Faranno visita alla fabbrica di gadget Apple e oggi tutto il mondo saprà in quali condizioni lavorano gli operai cinesi presso questo stabilimento di assemblaggio. Vi sono almeno 50.000 dipendenti, ma la vita, lì dentro, è davvero dura.

I dipendenti, prima di entrare in una fabbrica, attraversano un metal detector per evitare che portino con loro strumenti per lo spionaggio industriale. Ognuno di loro possiede un badge e oltre al metal detector vi è anche un sistema per il controllo facciale affinchè non vi siano intrusi nella fabbrica.schermata-2016-10-08-alle-13-30-06schermata-2016-10-08-alle-13-30-52schermata-2016-10-08-alle-13-31-09schermata-2016-10-08-alle-13-31-49

Dato che gli operai percepiscono uno stipendio alquanto basso, di solito, per ricevere una cifra ragguardevole, sono costretti a svolgere gli straordinari, fino a un totale di 80 ore, stabilito dalla legge.schermata-2016-10-08-alle-13-31-23schermata-2016-10-08-alle-13-31-37

Ogni qualvolta che un operaio raggiunge il limite settimanale di 60 ore lavorative, il sistema manda loro un messaggio di avvertimento. schermata-2016-10-08-alle-13-31-59schermata-2016-10-08-alle-13-32-12

A far discutere ovviamente, sono le condizioni di vita in cui lavorano i dipendenti. Le immagini sottostanti vi faranno rabbrividire: servizio igienico fatiscente, camere sovraffollate e docce in comune. schermata-2016-10-08-alle-13-32-41schermata-2016-10-08-alle-13-32-52schermata-2016-10-08-alle-13-33-02schermata-2016-10-08-alle-13-33-13In conclusione, secondo alcune interviste fatte ai dipendenti, affermano che guadagnano circa 230£ al mese e se pensate che un iPhone 6 in Cina costa all’incirca 480£, il quadretto è a dir poco inquietante…